Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/11/2017, 23:14



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Riunione associativa - domenica 27 Gennaio 2013 
Autore Messaggio
Signore degli Spammer
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2008, 18:33
Messaggi: 1098
Località: Antica e gloriosa città di Felsina
Messaggio Riunione associativa - domenica 27 Gennaio 2013
Prima di riportarvi il verbale dell'ultima riunione associativa, vorrei spendere due parole:

In primis vorrei scusarmi davanti a tutti per il tempo che avete dovuto attendere prima di leggere il verbale.
Nonostante Alessandra mi avesse dato immediatamente il verbale, non sono riuscito a pubblicarlo prima di oggi.
Soprattutto a lei vanno le mie scuse.

Secondo punto vorrei ringraziare personalmente, non come vice presidente ma coma Donato tutti coloro che hanno presenziato all'assemblea, che sono intervenuti e che hanno offerto il loro aiuto per far crescere l'associazione.

A voi, il verbale dell'assemblea.


Verbale Assemblea Soci dell'associazione ludico-culturale Il Sigillo della Fenice indetta dal presidente dell'associazione Andrea Martinelli tenutasi presso la pizzeria Al Ponte, via Roma, 37, Ponte San Nicolò, PD in data di domenica 27 Gennaio 2013


Poiché alla prima convocazione, alle ore 12.00, non è presente un numero di soci sufficiente per la validità dell'assemblea, l'assemblea si tiene in seconda convocazione, alle ore 12.30.

Presenti: Donato Giardini (vice presidente), Chiara Ustulin (tesoriere), Enrico Cecchini, Francesco Haymar d'Ettory, Alessandra Farinella (nel ruolo di segretario sostitutivo), Stefano Farinella, Eugenio Leonardo, Jacopo Zanetti, Giulia Asaro, Flaviano Formentin, Nicolò Cian, Davide Imbriaco, Alberto truppini, Nicola Doni, Francesco Pollio, Daniele di Marzo, Giuseppe Fabbro.
per un totale di 15 presenze.

Ordine del giorno:

- Presentazione del Bilancio Consultivo 2012 e del Bilancio Preventivo 2013.
- Candidature per posti vacanti in direttivo e/o staff (astenersi perditempo).
- Valutazione delle attività 2012 e dibattito sul GRV.
- Attesa di avvisi da Caneva a seguito delle pratiche mandate a fine anno 2012.
- Anticipazione due giorni febbraio.
- Varie ed Eventuali


1) Presentazione del Bilancio Consultivo 2012 e del Bilancio Preventivo 2013

Il tesoriere Chiara Ustulin presenta ai soci il bilancio consuntivo dell'anno 2012. L'associazione, non essendo a scopo di lucro, necessita di chiudere il bilancio di fine anno in pari, o di reinvestire l'eventuale disavanzo. Il Sigillo della Fenice ha chiuso l'anno 2012 con un bilancio in positivo di 25 euro. L'ultimo evento del 2012, tenutosi a dicembre 2012, è costato ad ogni socio 12 euro, ma altri 4 euro per ciascun socio sono stati aggiunti dalla cassa associativa per evitare un innalzamento eccessivo dei costi dell'evento e come gratifica per i soci dell'associazione.
Bell'anno 2012 le spese associative sono state più elevate rispetto agli anni precedenti, a causa della perdita della location fissa e gratuita di Caneva.
Le entrate dell'anno 2012 sono derivate da una cassa di partenza di 145 euro, dalle quote d'iscrizione e di partecipazione e da 2 euro di donazione. Le uscite invece derivano dal costo di nuovi materiali di gioco, dal recupero di materiali vecchi ed usurati, dal costo delle location e dai rimborsi dei viaggi dei soci che si sono occupati della ricerca delle location adatte.
L'anno 2012 ha visto un totale di 78 iscritti all'associazione, una media di 38 partecipanti a live, con un picco di 59 partecipanti.
L'andamento delle entrate è stato regolare nel corso dei mesi del 2012.
All'evento di due giorni le uscite hanno superato le entrate.

L'assemblea approva all'unanimità il bilancio consuntivo dell'anno 2012.

Il bilancio preventivo per l'anno 2013 non è ancora stato pienamente definito, poiché non è ancora sicura la possibilità di poter usufruire nuovamente della location gratuita di Caneva; il tesoriere si riserva perciò di formulare un bilancio preventivo più preciso una volta ottenute tutte le informazioni necessarie.

L'assemblea approva all'unanimità il bilancio preventivo per l'anno 2013.

L'eventuale utilizzo della location di Caneva richiederebbe dei contributi spese senz'altro inferiori al costo dell'affitto di una qualsiasi altra location; sono comunque previsti alcuni eventi al di fuori di Caneva.

Enrico Cecchini specifica di rivolgere eventuali proposte riguardo alle location di gioco direttamente al consiglio direttivo, il quale ha il compito di prendere le decisioni a tale riguardo, e di fare invece riferimento ad Eugenio Leonardo per la gestione del gioco e delle plot.

2) Candidature per posti vacanti in direttivo e/o staff

A copertura dei posti vacanti nel consiglio direttivo si propongono Farinella Alessandra, Nicola Doni Francesco Pollio; tali candidature verranno prese in considerazione dall'attuale consiglio direttivo.

A copertura dei posti vacanti all'interno dello staff, si propongonojacopo Zanetti, Nicola Doni e Francesco Pollio; Alessandra Farinella propone il suo aiuto ma senza abbandonare il suo ruolo di giocatrice. Tali candidature verranno prese in considerazione dallo staff attuale.

Donato Giardini: è necessario che ogni socio dia il suo contributo all'associazione, proprio in quanto si tratta di un'associazione e non di un servizio, e il suo scopo non è solamente quello di divertirsi insieme ma anche quello di crescere.
Francesco Haymar d'Ettory: per far parte dello staff, anche temporaneamente, è necessario essere molto ricettivi nei confronti degli altri membri dello staff, i quali lavorano ciascuno in modo autonomo ma in grande sintonia.
Eugenio Leonardo: sono necessari dialogo e totale collaborazione per trovare sempre i punti di contatto che portano alla soluzione migliori di qualsiasi problema.
Chiara Ustulin: chi si offre di far parte dello staff deve essere poi coerente con gli impegni che si è preso; infatti, se lo staff si trova a corto di organico, deve necessariamente coscrivere giocatori per farsi aiutare.
Eugenio Leonardo: bisogna stare attenti ad evitare ciò che è già accaduto in passato, e cioè che un giocatore si offrisse di aiutare lo staff solamente per interesse personale, per salvare il suo personaggio o per poter conoscere in anticipo alcune plot.

3) Valutazione delle attività 2012 (dibattito)

Francesco Pollio: L'ambientazione deve intervenire in risposta ai comportamenti dei personaggi che vadano contro di essa.
Eugenio Leonardo: Se così fosse, sarebbe necessario per lo staff intervenire continuamente sul gioco in modo pesante e radicale, fino ad arrivare, spesso e volentieri, al reset.
Francesco Pollio: Il gioco stesso, non solo quello proposto dallo staff ma anche quello attuato dai giocatori, dovrebbe portare all'epurazione delle anomalie, anche se questo dovesse significare arrivare ad un reset.
Alessandra Farinella: Le anomalie tutt'ora presenti in gioco non sono in realtà tali, poiché il gioco si svolge in una situazione estrema da cui ogni normalità è necessariamente bandita, come buon senso vuole.
Eugenio Leonardo: Il vero problema sono i giocatori che giocano contro le plot e che si comportano come se agissero in un mondo moderno e non medievale e fantasy.
Nicolò Cian: i nuovi personaggi ignorano i pg ed i png che hanno denaro e potere, ed in questo modo non si innescano plot tra personaggi.
Francesco Pollio: La mancanza di plot tra giocatori dipende sia dallo spirito dei personaggi che da quello dei giocatori stessi.
Enrico Cecchini: l'assemblea dei soci reputa che sia utile scrivere delle linee generali di comportamento nel gioco di ruolo dal vivo, da inserire nella prossima edizione del regolamento?
L'assemblea approva la proposta, e Nicolò Cian si offre di collaborare alla stesura.

Eugenio Leonardo: saremo più puntigliosi nell'approvazione dei background, per evitare che si generino in gioco situazioni estreme come quella attuale, in cui i personaggi si disinteressano riguardo alle plot e il gioco si distacca in modo troppo marcato dall'ambientazione.
Nicola Doni: propongo di assegnare, per ogni evento, una quota ad ogni diversa razza e nazionalità, per riportare un equilibrio e un'aderenza con l'ambientazione.
Francesco Haymar d'Ettory: un sistema del genere è complicato da gestire e andrebbe ricalibrato ad ogni evento, in base al numero di partecipanti.

4) Attesa di avvisi da Caneva a seguito delle pratiche mandate a fine anno 2012

Come già anticipato, intenzione dello staff e del direttivo è quella di ritornare ad avere come location di gioco fissa quella di Caneva, a costo zero (salvo piccoli contributi spese). Il consiglio direttivo si è già attivato per ottenere tutti i dovuti permessi, e sta attendendo la risposta del comune di Caneva, cui è già stato comunicato il calendario eventi dell'anno 2013.
Il calendario 2013 prevede un evento al mese (eccezion fatta per il mese di gennaio, in cui si è svolta invece l'assemblea dei soci), che si svolgerà sempre nel fine settimana centrale del mese; fa eccezione l'evento di febbraio, che sarà di due giorni e si svolgerà nelle date 23 e 24 febbraio. Anche nel mese di agosto si svolgerà il consueto evento di due giorni.

5) Anticipazione due giorni febbraio

L'evento di febbraio durerà due giorni e si svolgerà nella location di Valvasone, considerata una delle migliori per gli eventi invernali in quanto dotata di ampi spazi coperti, all'esterno ed all'interno, è riscaldata ed è perfettamente coerente con l'ambientazione di gioco.

Il responsabile del regolamento Francesco Haymar d'Ettory anticipa che la nuova edizione del regolamento uscirà un paio di settimane prima dell'evento di febbraio.

Eugenio Leonardo: Durante l'ultimo evento svoltosi a Valvasone, ed anche in altri eventi, alcuni giocatori hanno tenuto dei comportamenti lesivi per l'immagine dell'associazione stessa. Tali comportamenti non verranno più tollerati, nel modo più assoluto, e saranno puniti con l'allontanamento immediato dall'evento e con l'utilizzo del sistema dei richiami. Ricordo che con un richiamo si salta l'evento seguente, con due richiami si saltano tutti gli eventi associativi dell'anno in corso, e con tre richiami si viene esclusi in modo definitivo dall'associazione. Lo staff sarà intransigente, poiché non devono essere in alcun modo messi a rischio i buoni rapporti tra l'associazione ed i gestori delle location di gioco.

6) Varie ed eventuali

Donato Giardini: propongo di rendere pubblici anche i bonus, così come è stato fatto per i malus, e di pubblicare anch'essi in forum. Il sistema dei malus pubblici è stato molto efficace, qualcuno si è anche autodenunciato per un malus; ci sono stati però anche degli abusi, da parte di chi ad esempio ha denunciato di nascosto i suoi amici, oppure ha deciso di commettere un'azione meritevole di malus per poter salvare il suo pg da una situazione critica.
Francesco Haymar d'Ettory: mi piacerebbe poter dare un numero maggiore sia di bonus che di malus, per far capire ai giocatori che cosa sia giusto e che cosa non lo sia. Tuttavia, rendendo pubblici anche i malus, lo staff sarebbe costretto a dare malus per motivazioi molto più specifiche, senza poterli più utilizzare come richiamo generico al giocatore.
Eugenio Leonardo: in passato sono stati fatti degli errori a causa dei quali alcuni giocatori si sono allontanati dall'associazione, pur senza lamentarsi per l'elevato numero di malus ricevuti. Non vorrei che questo si ripetesse, poiché se si esagera il messaggio che il giocatore riceve è “vattene”. Non è sufficiente valutare se le singole azioni meritano il bonus o il malus, bisogna anche valutare il comportamento del giocatore nel suo complesso.
Chiara Ustulin: Ma lo staff deve essere imparziale, non può trattare i giocatori in modo diverso l'uno dall'altro.
Eugenio Leonardo: I bonus pubblici possono causare invidia e discussioni tra i giocatori e non spinta al miglioramento.
Nicolò: A volte i bonus vanno a personaggi che compiono azioni plateali, e non a chi gioca bene in modo continuativo ma in sordina, per carattere del personaggio o del giocatore, e forse i giocatori non capiscono bene in quale modo possano meritare il bonus anche loro.
Nicola Doni: ma il sistema bonus/malus è davvero necessario?
Eugenio Leonardo: sì, lo è, i bonus sono un ottimo premio ed incoraggiamento per il giocatore, che sarà spinto a voler migliorare ulteriormente.
Francesco Pollio: C'è il rischio che lo staff, non conoscendo il giocatore, non riesca davvero a capire quanto si stia impegnando o meno per interpretare un determinato personaggio.
Eugenio Leonardo: D'ora in poi sarà passibile di malus il giocatore che, dopo aver avuto da un master un parere, vada da un altro master a chiederne un altro per cercarne uno più favorevole alla sua situazione.
Francesco Haymar D'ettory: in questi casi è corretta la versione data dal primo master, fino a che tutti i master non hanno avuto occasione di discuterne e di concordare su una versione unilaterale.
I malus possono essere dati per tante motivazioni diverse, mentre per i bonus c'è un numero ristretto di motivazioni: background, plot, buon gioco, interpretazione, costumistica. Fino ad oggi non si è mai dato un bonus per un motivo diverso da questi, ma nel caso dovesse capitare lo staff ne discuterà in futuro.

L'assemblea approva la pubblicazione in forum dei bonus, oltre che dei malus, con un totale di 9 favorevoli, 3 contrari e 3 astenuti.

Donato Giardini: Nella prossima edizione del regolamento verrà regolamentata meglio la fuga e l'uscita dal gioco, poiché in passato c'è stata molta confusione in proposito.

Il vicepresidente Donato Giardini dichiara l'assemblea dei soci dell'associazione Il Sigillo della Fenice conclusa alle ore 15.46.


Padova, 27 gennaio 2013

il segretario sostitutivo

Alessandra Farinella

_________________
Per aspera ad astra

Tutto mi è lecito, Ma non tutto giova
Tutto mi è lecito, Ma io non mi lascerò dominare da nulla

Una maschera ci rivela molto più di un volto
Oscar Wilde, Intenzioni


10/02/2013, 18:52
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010