Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/01/2018, 7:00



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Esercitarsi 
Autore Messaggio
Fenice
Fenice
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2016, 14:32
Messaggi: 114
Località: Noventa di Piave
Messaggio Esercitarsi
26/12/1517

Era mattina presto, il sole era appena spuntato e Shei si dirigeva alla locanda come al solito. Entrato trovò il Passero già dietro al bancone che armeggiava con il paiolo. Lo salutò e venne informato che quel giorno non sarebbe servito che si occupasse della locanda. Andò allora da Kvothe, ma lo trovò impegnato a discutere della ricostruzione della città. Controllando che fosse tutto apposto lo lasciò fare e si diresse vero i boschi.

Era da un po' di giorni che non aveva un momento tutto per se. Camminava per la boscaglia ripensando agli eventi del matrimonio. Si ricordò di Roy, il cuoco con cui aveva parlato prima di essere stato rapito dal suo compagno. Gli aveva dato una soddisfazione ucciderlo dopo che aveva colpito Kvothe che a ripensarci rivedeva tutta la scena di come gli aveva tagliato la gola dopo essersi ripreso il proprio pugnale. Poi la sua mente andò a qualche momento prima, quando gli era sembrato più amichevole e a ciò che gli aveva mostrato e poi insegnato. Ripercorse con la mente le sue parole e decise di provare a metterle in pratica.

Controllò di non avere nessuno attorno che potesse disturbarlo e si concentrò. Cominciò a rallentare il proprio respiro e a concentrarsi sull'ambiente circostante. Sentiva il fruscio delle foglie colpite dal vento invernale, il canto di qualche uccellino sugli alberi attorno a lui... Una calma fredda lo pervase quando sentì il suo respiro sincronizzarsi con quello della natura attorno a lui. Mosse qualche passo senza alzare un foglia e produrre alcun suono, si spostò da un albero all'altro con la grazia a l'agilità di un gatto. Ad un certo punto si fermò. Si guardò indietro, sicuro di aver lasciato le solite tracce a cui si era abituato e con le quali riusciva a scovare qualcuno che si nascondeva grazie alla sua ottima vista, ma non trovò nulla: non una foglia fuori posto, non un'erba più pestata di prima, non un ramo con una leggera crepa, nulla. Si sorprese di ciò, lui sapeva già muoversi producendo il minor numero di tracce possibili, ma non averne lasciata nessuna gli era nuovo. Si sentì soddisfatto per aver capito cosa intendesse l'uomo, dato che era lo stesso effetto che gli aveva mostrato. Ci riprovò, ripercorse gli stessi passi, ma sta volta non fu perfetto come prima.

Passò tutta la mattinata a provare e riprovare; solo verso l'ora di pranzo riusciva a fare qualche volta di fila il percorso senza lasciare nessuna traccia. In quel momento si ritenne soddisfatto e tornò verso la locanda dove gli avventurieri stavano tornando per consumare il pasto.
Lì si riunì a Kvothe e restò in locanda per il resto della giornata ad aiutare il Passero a servire i clienti.

_________________
Shei "il Randagio" - "Reshi, ti proteggerò a costo della mia vita."

Ales Niall "dei Boschi" - "Non sono un combattente, ma farò quello che posso." - IN VIAGGIO


30/12/2017, 22:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010