Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 11/12/2017, 20:59



Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
 La calma dopo la tempesta di Craul 
Autore Messaggio
Fenicioso
Fenicioso
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2016, 13:10
Messaggi: 22
Messaggio La calma dopo la tempesta di Craul
Giorno - Mattino - Taverna.
Gavrilo si sedette ad un tavolo per riposare e riordinare le idee ancora confuse. Il suo sguardo ero un insieme tra tristezza, rammarico e stanchezza, tra le mani stringeva ancora la sua lancia mentre pensava ad i suoi compagni che avevano combattuto o che stavano ancora combattendo sul fronte contro tarsis.

<< Maledetti soldati di Tarsis, se solo non fossi caduto da cavallo per quella freccia sarei ancora li a rompere vostro culo>> Pensò tra se e se mentre si toccava un po la spalla che era stata colpita dalla freccia.
Alzò quindi lo sguardo verso il taverniere <<Un boccale di birra perfavore, o qualunque cosa alcolica avete, ho bisogno di scaldare mio corpo e di alleggerire miei pensieri.>>. Lanciò una ramella al taverniere e lo ringraziò, subito dopo bevve tutto d'un fiato la birra che aveva preso pulendosi successivamente con la manica del gambeson che era ancora sporco e logoro dalla battaglia da cui non avrebbe voluto uscire.

_________________
Lucius Gasparre"Hey guardiano, mi hanno rimandato qui. Ti va di bere qualcosa assieme?"
Gavrilo Barasov Kadar Combattiamo assieme, Ridiamo assieme e fidiamoci l'uno dell altro perchè quando la guerra non guarda in faccia a nessuno.


20/11/2017, 11:29
Profilo
Connesso
Piccola Fenice
Piccola Fenice
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2017, 12:27
Messaggi: 86
Località: Trieste
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
Sargon giunse alla taverna ancora desideroso di imparare gli usi dell'oriente d'Argesia, scese dunque la scalinata ed entro.
Il luogo gli pareva più accogliente di altri visti in quel periodo, vide un uomo al bancone già in quell'orario e lo raggiunse, poco lontano vide una lancia simile alla sua, reputando le due figure collegate esordì
Salam aleikum, messere, vi accompagnate con un'arma bella e nobile.
Il mio nome è Sargon Al'Amyr, il vostro?

_________________
Sargon Al'Amyr - "Volterò le spalle al Satrapo, ai suoi Signori, ma non rinnegherò i contadini che combattono le sue guerre"
AKA
Ludwig Groß - Branzacco di Lendor
Kuldenhud Vildsvinsjakt - Druido di Norsh


20/11/2017, 22:52
Profilo
Fenicioso
Fenicioso
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2016, 13:10
Messaggi: 22
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
<<Salam aleikum, messere>>Il cervello di Gavril smise di ascoltare sbattè il boccale sul tavolo e si girò neanche avesse sentito un colpo di bombarda sputando un po' della birra che ancora aveva in bocca. Girandosi vide un figuro con vesti che riconobbe in meno di un secondo ed un po' per la birra un po' per l'impeto disse <<SALAM ALEIKUM A ME !?! COSA CI FA QUI UN UOMO DI TARSIS ANCORA VIVO !?! SEI VENUTO FIN QUA A PRENDERE ME!?! AVANTI FATTI SOTTO NE HO COMBATTUTI A MIGLIAIA DI SOLDATI COME TE! >> adirato come mai si mise spalle al bancone e in posizione con i pugni stretti.

_________________
Lucius Gasparre"Hey guardiano, mi hanno rimandato qui. Ti va di bere qualcosa assieme?"
Gavrilo Barasov Kadar Combattiamo assieme, Ridiamo assieme e fidiamoci l'uno dell altro perchè quando la guerra non guarda in faccia a nessuno.


21/11/2017, 4:37
Profilo
Connesso
Piccola Fenice
Piccola Fenice
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2017, 12:27
Messaggi: 86
Località: Trieste
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
Sargon sorrise, di fatto si aspettava di trovare qualcuno che proveniva dal lato opposto della barricata qui ad Osperdium, dopodiché disse
Io provengo dai campi di battaglia di Tarsis, ma come fuggitivo non come esecutore, non hai nulla da temere...
Piuttosto, se vuoi, potrei darti qualche dritta su come usare quella lancia al meglio.

_________________
Sargon Al'Amyr - "Volterò le spalle al Satrapo, ai suoi Signori, ma non rinnegherò i contadini che combattono le sue guerre"
AKA
Ludwig Groß - Branzacco di Lendor
Kuldenhud Vildsvinsjakt - Druido di Norsh


21/11/2017, 13:41
Profilo
Fenicioso
Fenicioso
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2016, 13:10
Messaggi: 22
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
Gavril capii che le parole del tarsisiano erano sincere, abbassó i pugni e si girò tuonando un altro colpo sul bancone per reprimere l'ira. <<Dannazione non credo a ciò che sto per fare...>> si girò un ultima volta guardando il il tarsisiano negli occhi per confermare la sua sensazione si sedette e fece spazio, successivamente guardó il taverniere e disse con tono un po' amareggiato <<Due Birre per favore... Hai detto che ti chiami Sargon giusto? Mio nome è Gavrilo Brasov Kadar per compagni solo Gavril e mio capitano ha insegnato me a usare lancia probabilmente meglio di quanto la usi tu "caro" mio ...>> cerco di essere rispettoso verso qualcuno che viveva una situazione simile anche se un po' diversa dalla sua, anche se purtroppo il suo orgoglio Volklaviano era impossibile da reprimere.

_________________
Lucius Gasparre"Hey guardiano, mi hanno rimandato qui. Ti va di bere qualcosa assieme?"
Gavrilo Barasov Kadar Combattiamo assieme, Ridiamo assieme e fidiamoci l'uno dell altro perchè quando la guerra non guarda in faccia a nessuno.


22/11/2017, 0:29
Profilo
Connesso
Piccola Fenice
Piccola Fenice
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2017, 12:27
Messaggi: 86
Località: Trieste
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
Vi ringrazio per la birra ma permettetemi di dissentire, noi del Tarsis vantiamo una tradizione millenaria riguardo all'utilizzo della lancia.
Nel regno delle sabbie impariamo a danzare con quest'arma
- disse roteandola leggero - è una questione di grazia, non di forza!

_________________
Sargon Al'Amyr - "Volterò le spalle al Satrapo, ai suoi Signori, ma non rinnegherò i contadini che combattono le sue guerre"
AKA
Ludwig Groß - Branzacco di Lendor
Kuldenhud Vildsvinsjakt - Druido di Norsh


23/11/2017, 11:49
Profilo
Fenicioso
Fenicioso
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2016, 13:10
Messaggi: 22
Messaggio Re: La calma dopo la tempesta di Craul
<< E' una questione di grazia, non di forza!>>
Dopo quell' affermazione a Gavril scappo un sorrivo beffardo, <<A Volklav lancia viene usata per spezzare corpo e spirito di nemico e non come strumento di "danza">> esordì alzandosi e bandendo la lancia con vigore.
<<Lancia va trattata come estensione di Braccio, usata con forza di orso e precisione di aquila, tuttavia penso che potrei mettere da parte per un secondo mio orgoglio Volklaviano e provare uno scambio di tecniche che forse potrebbe giovare ad entrambi cosa ne dici?>> disse guardando negli occhi Sargon e tendendogli la mano.
Gavril oramai aveva capito che non c'erano cattive intenzioni nel Tarsisiano che aveva davanti se avesse voluto ferirlo lo avrebbe già fatto. Un gesto simile a Volklav gli sarebbe costato la vita, ma trovandosi in terra libera le parole che suo padre gli disse prima di partire gli rimbombarono nella testa...<<Portare sempre rispetto verso scelta di tuo nemico perchè spesso soldati sono costretti a scendere su campo di battaglia, non tutti scelgono vita di soldato come stai facendo tu.>>...Provò così quindi a seguire quella linea di pensiero per una volta nella sua vita sperando di non pentirsene.

_________________
Lucius Gasparre"Hey guardiano, mi hanno rimandato qui. Ti va di bere qualcosa assieme?"
Gavrilo Barasov Kadar Combattiamo assieme, Ridiamo assieme e fidiamoci l'uno dell altro perchè quando la guerra non guarda in faccia a nessuno.


23/11/2017, 12:49
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Frankazzotti e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010